Tutti gli operatori, tutte le offerte
2239 Offerte
686 Aziende
02-12-2022

Offerte Gas e Luce
The Utility Community

Quale offerta scegliere?
a2a energia altea power cesap vendita gas dimensione solare eviva antares energia folini gas Energy Up alperia energy Selgas cura gas and power tecnoenergy service

Il Mercato Libero Energia e tutte le aziende fornitrici

Mercato libero: quali fornitori ci sono? E quanti sono? Conviene passare? 10 regole da sapere



Cerchiamo di fare un po' di chiarezza in modo da non essere impreparati al passaggio epocale alla chiusura del mercato tutelato per la fornitura di energia elettrica, in particolare il focus di questo articolo sono le famiglie o le piccole partite IVA (le industrie sono da tempo in un regime di fatto di completo mercato libero anche se molte di loro sono ancora impreparate e non si affidano ad esperti per risparmiare sulla bolletta).

Come vedremo le regole del mercato dell'energia elettrica e del gas tutelano molto più i consumatori rispetto a quelle che troviamo sulla telefonia.

1- Cambiare fornitore è gratis?

Sì, cambiare fornitore di gas ed energia elettrica è gratuito.

2- Ci sono interruzione di servizio nel passaggio?

No, non ci sono interruzioni, nessun tecnico deve fare alcun tipo di intervento nè sul contatore gas nè su quello dell'energia eletrica.

3- Se scelgo un fornitore e poi voglio cambiare ancora ci sono penali?

No, non ci sono penali, per nessun fornitore nè per il gas nè per l'energia elettrica, questo è garantito dalle regole del settore energetico deffinite da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). Riferimenti normativi: MODALITÀ E TEMPISTICHE RELATIVE ALLA DISCIPLINA DEL RECESSODAI CONTRATTI DI FORNITURA art. 6.5

4- Sono obbligato a rimanere con un fornitore per anni prima di cambiare?

No, non ci sono durate minime di contratto, puoi cambiare quando vuoi fornitore senza penali e nessun contratto può obbligare un cliente a rimanere in fornitura per un dato periodo di tempo.

5- Conviene cambiare fornitore?

Sì, conviene, ma non bisogna farsi fregare. Sembra scontato da dire ma non lo è. Non c'è da credere a quelli che dicono "con la nostra società paga la metà".

6- Quanto conviene?

Di media per consumi standard possiamo pensare a 100€ euro all'anno sul gas e 100€ sull'energia elettrica se si passa dal prezzo in tutela ad un buon fornitore con prezzi bassi.

7- Ma allora per 200€ l'anno devo stare lì a capire chi conviene con il rischio di farmi fregare?

Ni, ognuno faccia i propri conti, 200€ euro su base annua non è molto, ma neppure poco. Il rischio nel non dedicare un po' di tempo a questo tema è che nel non informasi prima o poi qualcosa o qualcuno se ne approfitterà. Cosa succederà a chi non sceglie? Entrerà in un calderone di cliente con un prezzo fissato sempre dallo stato o in balia di qualche società che si accaparrerà magari all'asta i clienti che non scelgono? Il nostro consiglio è dedica 1h a capire cosa fare più valere 200€ oggi e molto di più domani. Leggere le informazioni in questo sito è un modo per informasi, ma ce ne sono altri, associazioni di consumatori agguerrite e amici "sempre sul pezzo" che ti possono dare una mano. Ricorda che non conoscere è il primo modo per farsi fregare davvero.

8- A cosa devo stare attento?

Come in tutte le cose diffida da proposte poco verosimili: "con noi paghi la metà", "ci sono tariffe agevolate per chi è anziano e risparmierà 800€ l'anno", "il prezzo sicuramente scende fai questa offerta indicizzata", "che cattivo fornitore che hai, con noi starai molto meglio", "non avrai problemi sulle bollette", "anche se non ne paghi una siamo un'azienda che chiude un occhio". Queste sono tutte cose false. In pochissimi sanno come andranno i prezzi e certo non un venditore porta a porta o al telefono, non firmare nessun contratto lì per lì, dì sempre "mi informo e poi in caso vi contatto io"... e se ti rispondono "ma l'offerta è ora e solo con me"... anche questo è vero solo a metà... magari quell'offertà è in scadenza davvero ma vi assicuro che ce ne saranno altre... in Italia ci sono circa 500 fornitori pronti ad accogliere la vostra richiesta di cambio fornitore.

Se poi pensiamo al fatto che qualcuno spergiuri che "non avrai più problemi" io invito anche qui al buon senso... qualche problema ci potrebbe essere (un conguaglio, una bolletta persa...) l'importante è affidarsi a chi è in grado di risorvere eventuali problemi non a chi promette che non ce ne saranno, a chi ha un buon servizio clienti, a chi risponde velocemente e con competenza.

Quindi, troppo facile da dire, devi stare attendo al servizio e al prezzo. Se un fornitore ti offre un buono Amazon da 100€ se sottoscrivi il contratto con lui e poi il prezzo dell'energia di fa spendere 250€ in più l'anno... inutile da dire... ti ha fregato! 

Guarda il prezzo del gas e dell'energia elettrica, consigliamo un prodotto con un prezzo fisso che è molto confrontabile, e informati sul servizio che offrono e i canali che hanno per parlare con loro (magari una app o la possibilità di parlare con loro su Facebook o in uno sportello fisico in città).

9- Ma chi sono i fornitori?

Sono tantissimi, agguerriti, alcuni ottimi, alcuni buoni, alcuni dal prezzo un po' più alto altri sono fornitori improvvisati. Le aziende locali spesso (non tutte, alcune sono molto all'avanguardia) hanno servizi vecchi e assomigliano più ad un ufficio del catasto del secolo scorso, ma queste sono tra le poche che hanno sportelli sul territorio e alle volte piò essere utile avere qualcuno con cui parlare. Quindi chiediti per te quale sia il tuo obiettivo: spendere il meno possibile? Avere uno sportello vicino a casa? Fare tutto online? Non pensare davvero a nulla? Usare energia verde? Per alcune di queste cose sono disponibile a pagare qualcosa in più (tipo 60€ in più l'anno rispetto al prezzo più basso possibile).

le aziende del mercato dell'energia

Se ti stai chiedendo come mai sui maggiori conparatori ne vedi solo una decina, bhe, che dire, noi siamo il meglio, i più completi e abbiamo un taglio molto professionale.

10- Entro quando devo scegliere?

Sinceramente se vuoi cambiare fornitore prima lo fai meglio è.


#mercato-libero#arera#energia#fornitori
2019-04-06




Per poter commentare l'articolo devi essere iscritto a Offerte Gas E Luce.
Login
Ho perso la password - oppure - Registrati







Nadia Ricci

Marketing Coordinator